Image Hosted by ImageShack.us
La raccolta delle mie ricette spiegate e fotografate passo passo

27 luglio 2011

ROSTICCERIA PALERMITANA

Print Friendly and PDF
Se qualcuno di voi e' stato almeno una volta in sicilia avrà sicuramnete assaggiato la nostra rosticceria: i calzoni, le pizzette, i rollò con il wurstel ecc ecc E' una ricetta a cui sono particolarmente affezzionata e che ci invidiano un po' in tutta italia e dopo anni di ricerche e svariate prove sono riuscita ad ottenere un ottimo risultato per ottenerli proprio uguali uguali a quelli delle rosticcerie.....adesso vi posto la ricettina

con questa ricetta partecipo al contest
                                     
                              INGREDIENTI:

v  50 GR BURRO
v  500 GR FARINA MANITOBA
v  300 ML DI LATTE
v  25 GR DI LIEVITO
v  14 GR DI SALE
v 40 GR DI ZUCCHERO
PER LUCIDARE:
v  1 UOVO
v  LATTE
v  SEMI DI SESAMO
PROCEDIMENTO:
·         Sbriciolare il lievito di birra in una ciotola, aggiungere due cucchiaini di zucchero e unire 100 ml di latte appena tiepido; mescolare per sciogliere i grumi e attendere che sulla superficie del latte si formi una leggera schiuma.

·         Nel frattempo scaldare appena il resto del latte, unire lo zucchero restante, il burro fuso e il sale, quindi mescolare bene per sciogliere il tutto.


·         Porre in una capiente ciotola la farina, formare un buco al centro e versarvi il composto di latte e il lievito

·         Amalgamare bene gli ingredienti fino ad ottenere una palla impastando per almeno 15 minuti, fino a che il composto non diventi liscio ed elastico.


·         Porre l'impasto in una capiente ciotola e coprirlo con pellicola sigillando bene tutti i bordi e sopra un panno leggermente umido; metterlo a lievitare in un ambiente tiepido e senza correnti d’aria per almeno due ore: la pasta deve raddoppiare il suo volume .

·         Quando la pasta sarà lievitata, toglierla dalla ciotola e formare un salsicciotto.Dal filone di impasto ricavare tanti pezzetti del peso di circa 30 gr ciascuno

·         E formare i vari pezzi spennellandoli con del latte tiepido e lasciarli lievitare in un posto tiepido e privo di correnti d'aria


·         Nel frattempo accendere il forno a 200° e quando i pezzi saranno nuovamente lievitati spennellarli con l’uovo sbattuto e cospargerli con il sesamo

                     

e infornarli per circa 10 minuti.



Quando si saranno imbruniti, estrarli dal forno e lasciarli raffreddare.


e questo e' il ripieno con prosciutto e mozzarella!!!!!!!!!


e questo e' il ripieno con pancetta coppata e mozzarella!!!


3 commenti:

Stella ha detto...

Ciao Francesca :-)

sono di palermo e volevo dirti che la rosticceria non vuole burro ma strutto ;-)

ciao e complimenti!

difravi ha detto...

ciao stella anch'io sono di palermo e so' bene che molti fanno la rosticceria con lo strutto ma questa ricetta e' frutto di una serie di esperimenti che ho fatto prima di trovare la ricetta perfetta per me e che si avvicinasse tantissimo a quelli delle rosticcerie. se un giorno li proverai capirai , nulla toglie che anche con lo strutto vengano bene ma io li preferisco cosi'

Anonimo ha detto...

ok al gusto non si comanda e saranno sicuramente buone ma non è lo stesso della rosticceria siciliana!!!! non scherziamo!!! se sei siciliana la VERA rosticceria è questa: http://www.ricettedisicilia.net/rosticceria/pasta-brioche-da-rosticceria/ puoi chiamarla rosticceriadi Francesca :-) ciao

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...