Image Hosted by ImageShack.us
La raccolta delle mie ricette spiegate e fotografate passo passo

15 settembre 2011

CARNE A BAGNO MARIA

Print Friendly and PDF
E' una ricetta antica che mi ha tramandato mia nonna una grande cuoca dalla quale ho appreso tanto della cucina tradizionale della mia terra e che al momento e' molto malata e con questa ricettina le rendo omaggio mandandole un grosso bacione.
Per una buona riuscita della ricetta e' essenziale usare un olio extravergine di qualita' come OLIO DANTE







INGREDIENTI:

1/2  BICCHIERE DI OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA DANTE

2 FETTINE DI VITELLO

SALE

PEPE

PREPARAZIONE:

Mettere sul fuoco una pentola con sol,a acqua e far bollire

Prendere un bel piatto grande quanto la bocca della pentola che andremo ad utilizzare per cuocere la nostra carne e posizionarvi la carne condendola con l'olio, pepe e abbastanza sale ( regolatevi assaggiando di tanto in tanto il sughetto che si formera')




Posizionare il piatto sulla pentola, coprire con un coperchio e lasciar cuocere  per circa 3/4 d'ora a seconda dello spessore della carne
Alla fine questo e' il risultato, potete servire con un contorno di patate lesse o pure'



7 commenti:

carla ha detto...

ma che bella!
voglio provare!!!
mando un in bocca al lupo speciale per la tua nonna e poi chiedo:com'e' che le nonne sono tutte cosi' brave a cucinare????

Elena ha detto...

leggere e buinissime ideali per la mia dieta

Ylenia ha detto...

In bocca al lupo alla tua nonna, spero si riprenda presto. Eh eh... la carne a bagnomaria è un classico anche di mia nonna, buonissima!!

difravi ha detto...

grazie ragazze siete cosi' carine spero anch'io che la situazione di mia nonna possa rasserenarsi un po'.

Cucina Amore Mio ha detto...

Eccomi finalmente sono passata a trovarti buonissime queste fettine bravissima anzi complimenti alla tua nonnina e tanti in bocca a lupo per lei...un bacio a presto

Anonimo ha detto...

quanta acqua devo mettere nella pentola?

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

allora l'acqua deve essere poco piu' della meta' della capienza della pentola perche' se' troppa poi durante il bollore rischia di uscire fuori e se e' poco rischia di asciugarsi.
spero di averti aiutata

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...